Magistero - Educazione - Società - Attualità - Biografie e protagonisti - Storia

Le chiavi della pace

Il viaggio di Francesco nella terra di Abramo

,

In Dialogo

Attualità

Copertina rigida
 14,25

Disponibilità immediata

Spedizione gratuita per acquisti oltre € 20

Anno di pubblicazione
2021
Pagine
160
Collana
Codice ISBN
9788832047547

La visita di papa Francesco in Iraq (5-8 marzo 2021) è stata un momento altamente significativo nel cammino del dialogo interreligioso, un evento che in tanti hanno definito “storico”.

Il volume raccoglie gli articoli e gli editoriali pubblicati a firma di Stefania Falasca e Luca Geronico sul quotidiano «Avvenire», offrendo ai lettori la possibilità di conoscere l’Iraq e la sua gente, senza perdere di vista il messaggio che ha voluto portare il Papa: «Siete tutti fratelli».

Tutto il viaggio in Iraq è stato significativo. Ogni momento è stato segnato da gesti e parole che lasciano il segno. La visita di Francesco, assieme al Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune, siglato il 4 febbraio 2019 ad Abu Dhabi dal Papa e dall’imam al-Tayyeb, e qui pubblicato integralmente, sono delle pietre miliari nel hiavi .

Prefazione del cardinale Ayuso Guixot, presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso. Leggi qui

Luca Geronico: nella terra di Abramo… sulle orme di Francesco. Leggi intervista dal sito AC Ambrosiana

 

Questo contenuto non è disponibile per via delle tue sui cookie

 

«Guardiamo il cielo: esso ci dona un messaggio di unità: l’Altissimo sopra di noi ci invita a non separarci mai dal fratello che sta accanto a noi. Se vogliamo custodire la fraternità, non possiamo perdere di vista il cielo. Noi, discendenza di Abramo e rappresentanti di diverse religioni, sentiamo di avere anzitutto questo ruolo: aiutare i nostri fratelli e sorelle a elevare lo sguardo e la preghiera al cielo. Ecco la vera religiosità: adorare Dio e amare il prossimo. Nel mondo d’oggi, che spesso dimentica l’Altissimo o ne offre un’immagine distorta, i credenti sono chiamati a testimoniare la sua bontà, a mostrare la sua paternità mediante la loro fraternità. Da questo luogo sorgivo di fede, dalla terra del nostro padre Abramo, affermiamo che Dio è misericordioso e che l’offesa più blasfema è profanare il suo nome odiando il fratello. Noi credenti non possiamo tacere quando il terrorismo abusa della religione. La via che il cielo indica al nostro cammino è la via della pace. Non ci sarà pace senza popoli che tendono la mano ad altri popoli. Non ci sarà pace finché gli altri saranno un loro e non un noi.»
Papa Francesco


News collegate

Una selezione di pubblicazioni di e su papa Francesco
scopri di più

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Centro Ambrosiano

 2,76

Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

Centro Ambrosiano

 2,76