22 aprile: Giornata della Terra

Una Giornata per riflettere e amare la nostra Casa comune.

20 Aprile 2022

Un giorno tutto dedicato alla nostra Casa: la Terra.

Oggi le donne e gli uomini di ogni angolo del globo sono chiamati a riflettere sul grande dono che è la Terra. E sulla responsabilità di preservarla.

Un tema caro a papa Francesco, che a questo tema ha dedicato una delle sue più famose encicliche, la “Laudato si’“.

Un tema caro a noi, che da tempo dedichiamo particolare attenzione ai temi dell’ecologia integrale, l’economia integrale, l’educazione al rispetto del Creato.

Ecco qualche suggerimento per onorare questa ricorrenza con qualche buona lettura, che prolungherà le riflessioni della Giornata della Terra nel resto dell’anno.
Perchè la Giornata della Terra non è solo oggi, è TUTTI I GIORNI.

LAUDATO SI’
Non possiamo che partire dalle parole del Santo Padre, che ci ricorda che per preservare il Creato è necessario preservarne tutte le dimensioni: ambientali, sociali, economiche.

CARO MONDO
Il rispetto della nostra casa si impara da bambini. Ecco un libro illustrato per parlare di questi temi con i più piccoli, che sanno usare il linguaggio della tenerezza, anche verso il nostro Pianeta.

PATTO PER UNA NUOVA ECONOMIA
Un libro a più voci, tutte autorevoli, per riflettere sulle mille sfaccettature della cura del Pianeta.

TERRA
Un viaggio nel cuore della Terra, madre di ogni vivente, luogo di relazioni e di ricordi, fonte di vita e, insieme, di significati profondi dell’esistenza. Saremo guidati dall’icona biblica di un altro viaggio, quello di Rut.

PAROLE COME PANE
La pandemia ha cambiato il nostro modo di vivere e anche il modo di intendere alcune parole, anche quelle dell’economia e dell’ambiente. Un vocabolario per capire a che punto siamo, anche nei temi dell’ecologia.

Libro collegato

Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Centro Ambrosiano

 2,28

Enciclica di papa Francesco dedicata alla cura della “casa comune”. (altro…)

Aggiungi al carrello
Colombo Mauro
In Dialogo

 9,50

Quattro racconti a partire dai quattro elementi – acqua, aria, terra e fuoco –, per parlare dello stato di salute del nostro pianeta e di come mantenerlo in condizioni ottimali. Per imparare a prenderci cura della Terra e preservarne la bellezza. In coda a ciascun racconto, un apparato didattico per approfondire, stimolare la curiosità e darsi da fare nel quotidiano attraverso piccoli ma importanti gesti. Con suggerimenti di film, opere d’arte e libri a tema.

Dedicato ai bambini della primaria, ma anche ai ragazzi un po’ più grandi.

Mauro Colombo è giornalista, scrittore e autore di pubblicazioni per ragazzi. Tra i suoi lavori, sempre per In dialogo, Karim e la grande montagna.

Anna Formaggio è illustratrice dedita soprattutto alla letteratura per l’infanzia. Con Centro Ambrosiano vanta numerose pubblicazioni periodiche.

Intervista all'autore Mauro Colombo e all'illustratrice Anna Formaggio https://youtu.be/w2onQy3bJgc?list=PLv-N1jjgsWgrvcBkbDIs-BRYJ63Bi_fK3
Aggiungi al carrello
Mattioli Alberto
In Dialogo

 13,30

Sollecitati da papa Francesco – che a marzo 2020 ha convocato ad Assisi da tutto il mondo giovani under 35, economisti, imprenditori e innovatori sociali per riflettere su un nuovo modello di sviluppo, e a maggio, a Roma, ha indetto l’evento “Ricostruire il patto educativo globale” – avvertiamo la necessità di una rivoluzione morale, sociale, culturale, economica e politica. Il nostro vivere insieme e la ricostruzione delle nostre città si rigenerano con le culture dello sviluppo sostenibile e dell’economia circolare. L’etica del bene comune oggi recupera il nesso con la cura del creato. In questo contesto nasce il presente volume che propone riflessioni di autorevoli personalità da tempo impegnate su queste nuove frontiere. Introdotto da Enrico Giovannini, il libro ospita un primo contributo della teologa Gaia De Vecchi, in cui è tracciata la prospettiva dell’ecologia integrale. Il demografo Alessandro Rosina affronta poi il rapporto tra la conversione ecologica e il patto tra le generazioni; all’economista Emy Zecca è affidata la presentazione dell’economia circolare e di nuovi sistemi produttivi. L’imprenditore Marco Gualtieri tratta dell’impatto degli Obiettivi di sviluppo sostenibile, mentre alla finanza etica è dedicato il contributo di Umberto Ambrosoli. Al consumo critico e alle diseguaglianze volge l’attenzione il saggio della sociologa Francesca Forno, mentre il diplomatico Grammenos Mastrojeni affronta la relazione tra crescita, benessere, pace e ambiente. Francesco Rutelli si concentra sulla città inclusiva, tra identità e diversità, green e digitale; infine chiude il volume il contributo di Gianni Bottalico sul patto educativo globale. https://youtu.be/3Ewya7FTZJg

(altro…)

Aggiungi al carrello
Demetrio Duccio
In Dialogo

 7,60

Duccio Demetrio offre un inedito viaggio che, alla luce dell’enciclica di papa Francesco Laudato Si’, ci porta al cuore della Terra, madre di ogni vivente, luogo di relazioni e di ricordi, fonte di vita e, insieme, di significati profondi dell’esistenza. Una riflessione illuminata dall’icona biblica di un altro viaggio, quello della straniera Rut, commentato dalla pastora Battista Lidia Maggi.

«La terra ha le sue voci, ma non sa di averle; narra  storie producendole, ma non sa di possederle. Per questo abbiamo imparato a parlarle, a scriverne, a dipingerla, a musicarne le vibrazioni e i paesaggi. La terra ci ha insegnato a sentire con ogni senso, a gioire di piacere assaggiando un frutto, a riprodurne e a imitarne i sibili, le percussioni, gli scrosci, i profumi, i miasmi o le architetture. Celebrando la terra ci imbattiamo in un mistero vivente, reale. Questa parola esige una speciale cura, dedizione e attenzioni che possano renderle il dovuto omaggio.»

icona-scheda-anteprima

Aggiungi al carrello
Bignami Bruno
In Dialogo

 18,05

Ci sono alcune parole chiave che possono aiutarci a leggere un mondo interconnesso, toccando argomenti e macro fenomeni (economia, lavoro, economia, giovani, comunità, periferia, Europa, cura, libertà, profezia, uguaglianza…) caratteristici di una fase storica che si spera di definire “della post pandemia”. Questo “tempo nuovo” chiamerà sempre più in causa responsabilità individuali e collettive, forte senso delle relazioni umane, volontà di abbracciare stili di vita rinnovati, dando valore alla cittadinanza attiva. Atteggiamenti che contrastano con almeno due grandi mali della nostra epoca: l’individualismo e l’assertività. Oggi appaiono più che mai necessari incoraggianti percorsi di speranza, formando le coscienze alla responsabilità per la “casa comune”. Le parole qui affrontate attingono al Concilio Vaticano II e al magistero di papa Francesco, dalla Evangelii Gaudium, alla Fratelli tutti, passando per la Laudato sì’, perché possano innervare la pastorale ordinaria della Chiesa e alimentare un confronto aperto e proficuo tra comunità cristiana e società civile. Un libro ricco di spunti e provocazioni, pensato in occasione della celebrazione a Taranto della 49esima Settimana Sociale sul tema «Il Pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro e futuro. #Tuttoèconnesso». ____ Abbiamo raggiunto Gianni Borsa a Strasburgo e don Bruno Bignami a Roma - dove lavorano - per far loro alcune domande su “PAROLE COME PANE”, il libro che hanno scritto a quattro mani e che ci preparerà alla 49a Settimana sociale dei cattolici italiani, che si svolgerà a Taranto dal 21 al 24 ottobre. Gianni Borsa e don Bruno Bignami ci spiegano da dove nasce il loro libro, che vuole essere una riflessione a tutto tondo sulle grandi sfide del nostro tempo e del nostro mondo dove tutto è connesso. https://youtu.be/sZH0y7D9SdU
Aggiungi al carrello

La nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato non perderti le nostre ultime novità e promozioni speciali!