Preghiera e spiritualità

Affrontare la tempesta con serenità e con forza

L'attenzione al sociale e al lavoro nel magistero di Carlo Maria Martini

, ,

Centro Ambrosiano

Copertina rigida
 14,16

Disponibilità immediata

Spedizione gratuita per acquisti oltre € 20

Anno di pubblicazione
2014
Pagine
240
Codice ISBN
9788880259329

“Ha veramente senso lavorare? Esiste una dignità del lavoro, del lavoratore? È possibile esprimerla nelle strutture normali della vita aziendale? È possibile esprimerla in rapporto alle nuove tecnologie, là dove le cose si svolgono senza problemi drammatici?”. Queste e altre sono le domande legate alla tematica del lavoro che, nel corso del suo ministero episcopale, il cardinal Martini si è posto e a cui ha voluto fornire delle risposte. Sono problematiche ancor oggi di grande attualità, considerata la grave crisi economica e sociale che dobbiamo affrontare, come se ci trovassimo nel bel mezzo di una tempesta; ma per non lasciarci sopraffare, ci ricorda Martini, “in tempi difficili come questi che stiamo vivendo […] mi sembra utile fare un momento di pausa e metterci in ascolto della Parola evangelica”.Le riflessioni del cardinale sono introdotte e commentate da due autorevoli esperti dei nostri giorni: don Walter Magnoni, teologo morale e responsabile del Servizio per la pastorale sociale e il lavoro dell’Arcidiocesi di Milano, e il professor Alberto Quadrio Curzio, professore emerito e già Preside di facoltà dell’Università Cattolica, noto economista e collaboratore del cardinal Martini.


Magnoni Walter

Martini Carlo Maria

(1927-2012), gesuita e biblista di fama internazionale, dal 1980 al 2002 è stato arcivescovo di Milano. Già rettore del Pontificio Istituto Biblico e della Pontificia Università Gregoriana, fu scelto come successore di Ambrogio sulla cattedra di Milano, ordinato vescovo e creato cardinale da san Giovanni Paolo II. Al compimento dei 75 anni rassegnò al Papa le sue dimissioni, trasferendosi nel 2003 a Gerusalemme per riprendere gli studi biblici e raccogliersi in preghiera. Rientrato per motivi di salute in Italia, è spirato presso l’Istituto di studi filosofici Aloisianum di Gallarate. È sepolto nel Duomo di Milano.

Quadrio Curzio Alberto

Ti potrebbe interessare anche

Martini Carlo Maria

Centro Ambrosiano

 12,35

Fregolent Eliana, Stercal Claudio, Vighesso Mariachiara

Centro Ambrosiano

 7,51

Martini Carlo Maria

Centro Ambrosiano

 9,41