Mercoledì 19 febbraio alle ore 19, all’Osteria La Tela di Rescaldina i piatti tratti dal nostro volume “Butta in Tavola (IPL libri, 168 pagine, Euro 18,00) prendono nuovamente vita con un menù particolare studiato apposta per l’occasione.

Una cena con piatti semplici ma d’autore preparati con avanzi e scarti di cucina per non escludere niente e nessuno.

Dopo la cena, la presentazione del libro con gli interventi del direttore di Caritas Ambrosiana, Luciano Gualzetti; del responsabile della comunicazione Francesco Chiavarini e della giornalista Maria Teresa Antognazza, curatrice del volume per ITL Libri.

Butta in Tavola” nasce dall’esperienza del Refettorio Ambrosiano, realizzato da Caritas Ambrosiana nel contesto di ExpoMilano, con l’intento di ridurre lo spreco di cibo e sostenere l’impegno di solidarietà della Caritas. Nella cucina del Refettorio, ogni giorno dal 2015 vengono preparati piatti “belli e buoni” per i poveri della città, seguendo le ricette insegnate dai grandi chef: una mensa in cui  si cucinano le eccedenze di cibo che altrimenti sarebbero state buttate, unendo l’esercizio della solidarietà al conforto della bellezza delle tante opere d’arte presenti.

Con il nostro “Butta in Tavola” questa esperienza si allarga  per entrare in tutte le case e le cucine.

Le ricette prendono vita il 19 febbraio nel particolare contesto dell’Osteria La Tela a Rescaldina: ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale all’interno di un edificio sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e ora gestito da cooperative e associazioni del territorio. Qui la proposta di ristorazione è studiata sulla tradizione culinaria locale, con prodotti d’eccellenza del territorio.

L’acquisto di “Butta in tavola” sostiene concretamente il Refettorio di Caritas Ambrosiana.

Per info e prenotazioni: tel: 0331.297604

Osteria sociale del buon essere “La Tela” Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI)

Evento Facebook