Chiesa - Formazione - Preghiera e spiritualità

Perché Dio sia tutto in tutti

Guida per gli animatori dei gruppi di ascolto della Parola

Centro Ambrosiano

Gruppi di ascolto

Copertina rigida
 8,55
PREORDINA - Disponibile dal: 22 Luglio 2024

Articolo non disponibile.
Per informazioni scrivere una mail a libri@chiesadimilano.it

Anno di pubblicazione
2024
Pagine
144
Codice ISBN
9791255950127

La Prima lettera ai Corinzi è una lettera ampia e densa, in cui l’apostolo Paolo trasmette alla comunità dei credenti la fede che egli stesso ha ricevuto e alla luce della Parola risponde ai loro quesiti su vari aspetti della vita cristiana. Paolo è un uomo appassionato del Dio di Gesù Cristo che, dopo l’esperienza di Damasco, si è prodigato instancabilmente affinché Cristo trovasse anche tutte le sue sorelle e i suoi fratelli: «Perché Dio sia tutto in tutti» (1Cor 15,28).

La lectio proposta contiene approfondimenti di contesto, spunti di attualizzazione sull’oggi e una nutrita conclusione che cerca di ricapitolare i sette incontri e offrire uno sguardo su tutto l’appassionato dialogo tra Paolo e i Corinzi. Per accompagnare la relazione personale di ciascuno e del Gruppo con il Signore.


Arcidiocesi di Milano - Servizio per l'Apostolato Biblico

a) valorizzare, sviluppare, coordinare, aiutare, rendere sempre più utile alla vita cristiana della Diocesi, in particolare alla sua azione pastorale, le varie attività di apostolato biblico che già esistono da tempo: accademiche, di buona cultura o popolari, organizzate da enti diocesani, zonali, decanali, parrocchiali, dall’Azione Cattolica e da altre associazioni e movimenti operanti in Diocesi; b) stimolare la Diocesi a un sempre maggiore e diretto ascolto della Parola biblica a tutti i livelli, secondo lo spirito e la lettera della Dei Verbum (cap. 6), di altri documenti magisteriali (tra i quali l’esortazione apostolica postsinodale Verbum Domini, del 30 settembre 2010) e in particolare della Nota pastorale della Commissione episcopale per la dottrina della fede e la catechesi della CEI,“La Bibbia nella vita della Chiesa” (18 novembre 1995) e dello stesso Sinodo diocesano 47°. La Sezione assume pertanto in modo prioritari i seguenti compiti: a) possedere e divulgare l’elenco dei biblisti presenti in Diocesi e disposti a collaborare con l’ambito dell’apostolato biblico; b) possedere, aggiornare e divulgare la mappa delle attività bibliche sul territorio: Scuole della Parola, incontri di lectio divina, gruppi di ascolto, gruppi biblici o del Vangelo, corsi biblici popolari di vario livello, celebrazione annuale della Giornata della Parola di Dio, altre iniziative specialmente di lunga durata; c) disporre e segnalare bibliografia utile per l’apostolato biblico tra il popolo; d) aiutare enti, parrocchie, ecc. a trovare personale adatto per le loro attività bibliche e ad impostarle in modo adeguato agli scopi; e) riunire, secondo le necessità, le varie categorie di persone interessate all’apostolato biblico. Nel perseguire le sue finalità la Sezione avrà cura del collegamento con gli organismi analoghi delle altre Diocesi lombarde e con il settore di Apostolato Biblico dell’Ufficio Catechistico Nazionale e quindi con le associazioni bibliche (Federazione Biblica Cattolica, Associazione Biblica Italiana, ecc.). Direttamente o attraverso il Servizio per l’Ecumenismo e il Dialogo, il Servizio terrà opportuni contatti anche con le attività bibliche delle altre Chiese e Comunità ecclesiali. Una o più apposite Commissioni potranno essere costituite, anche in modo temporaneo, su indicazione del Responsabile della Sezione e con il consenso del Vicario episcopale per l’Evangelizzazione e i Sacramenti, per coadiuvare l’ambito dell’Apostolato Biblico.

Ti potrebbe interessare anche

Arcidiocesi di Milano - Servizio per la Famiglia, Azione Cattolica ambrosiana

Centro Ambrosiano

 8,08