Chiesa - Preghiera e spiritualità

Non amiamo a parole

Meditazioni quotidiane per il tempo d’estate

Centro Ambrosiano

Parola ogni giorno

Copertina rigida
 1,50

Disponibilità immediata

Spedizione gratuita per acquisti oltre € 29,90

Anno di pubblicazione
2024
Pagine
64
Codice ISBN
9788868947057

Se qualcuno ci domandasse, in questo preciso momento, di raccontare il fondamento della nostra fede cristiana, da dove partiremmo? Se, seguendo l’invito della Prima lettera di Pietro (cfr. 1Pt 3,15), dovessimo prepararci per dare ragione della speranza che è in noi, di cosa splenderebbe il nostro sguardo?

Se questo accadesse la notte di Natale, oppure nei giorni del Triduo pasquale, molte immagini ci verrebbero in aiuto, accanto a una densità di sentimenti che quasi possiamo toccare con mano. Ma poi c’è la vita di tutti i giorni, con la sua ripetitività, con i suoi ritmi incalzanti che ci danno di continuo l’impressione di non avere tempo. Ma è proprio in questi recessi di abitudine che sovente la preghiera ristagna e con essa i contenuti della nostra fede.

Eppure, il cristiano è da sempre chi – per ingenuità o impertinenza – sfida l’ordinario del tempo e dello spazio per trasformarlo in qualcosa di singolare, per trasfigurarlo in un’opera che ha l’impronta di Dio. Ecco allora l’importanza di non allentare la tensione della vita spirituale nei tempi apparentemente meno ricchi di suggestioni liturgiche o simboliche, per tornare con semplicità d’ascolto al racconto biblico, che ci restituisce vivide le parole e le immagini della vita di Gesù e dei primi testimoni del Vangelo. E tornare senza stancarsi al “principio e fondamento(direbbe sant’Ignazio di Loyola) della nostra fede: «Abbiamo conosciuto e creduto l’amore che Dio ha in noi. Dio è amore; chi rimane nell’amore rimane in Dio e Dio rimane in lui» (1Gv 4,16). Sembra facile, ma sappiamo molto bene che non lo è per nulla.

Queste brevi meditazioni mettono al centro l’esperienza della compassione: quella che possiamo apprendere contemplando Gesù e quella che i suoi  discepoli hanno provato, talvolta maldestramente, a mettere in pratica. Non sosteremo mai abbastanza su questi misteri che in noi e attraverso di noi chiedono di diventare vita e relazioni, ogni giorno.


Arcidiocesi di Milano

Per storia, estensione e struttura ecclesiale è tra le più importanti del mondo ed è la prima diocesi in Europa per numero di cattolici. Conta circa 2000 preti diocesani, circa 800 religiosi, più di 6.000 religiose. Il Seminario Arcivescovile per la formazione dei sacerdoti è a Venegono Inferiore (Va). La diocesi è detta "ambrosiana" dal nome del suo patrono Sant'Ambrogio (340-397). Si estende su un territorio di 4.234 kmq e comprende le province di Milano, Varese e Lecco, Monza-Brianza, parte di quella di Como e alcuni comuni delle province di Bergamo e Pavia. Ha una popolazione di oltre i 5,4 milioni di abitanti. È composta da 1107 parrocchie, distribuite in 73 decanati, organizzati in 7 Zone pastorali.

Ti potrebbe interessare anche

Arcidiocesi di Milano (a cura di)

Centro Ambrosiano

 1,10

Arcidiocesi di Milano

Centro Ambrosiano

 1,10

Arcidiocesi di Milano

Centro Ambrosiano

 1,10