Chiesa - Preghiera e spiritualità

Fammi cominciare una nuova vita

Meditazioni sui Vangeli secondo Matteo e Marco

,

Centro Ambrosiano

De Foucauld opera omnia

Copertina rigida
 17,10

Disponibilità immediata

Spedizione gratuita per acquisti oltre € 29,90

Anno di pubblicazione
2024
Pagine
288
Codice ISBN
9788868946777

Questo volume raccoglie le meditazioni che Charles de Foucauld ha scritto, in piccoli quadernetti da lui stesso confezionati, commentando ogni giorno un brano dei Vangeli secondo Matteo e Marco.

I testi hanno la forma del colloquio strettamente confidenziale: sono un “parlato” messo per iscritto, un’esperienza molto personale, vissuta in condizioni di vicinanza spirituale con Dio, che conduce a un itinerario di trasformazione interiore e di partecipazione alla prospettiva di Gesù.

Pur avendo talvolta toni forti e persuasivi, le meditazioni non hanno una forma intimistica e neppure autoreferenziale. Emerge soprattutto il legame intenso che Charles vive con il Signore e con la sua Parola. In questo rapporto, egli si abbandona a un “a tu per tu con Dio”, che esprime l’intensità della carica spirituale e relazionale.

«La cosa principale di un’azione non è l’azione in sé, ma l’amore di Dio con cui la si fa… Non che l’azione non abbia il suo valore,
ma questo valore è molto inferiore a quello dell’amore che la ispira».

 

Opera Omnia 3.1

Questo volume inaugura la pubblicazione dell’intero corpus di scritti di Charles de Foucauld, in una nuova traduzione italiana, sulla base dei manoscritti originali.

 


De Foucauld Charles

Nasce a Strasburgo nel 1858, a sei anni rimane orfano di entrambi i genitori ed è affidato, assieme alla sorella Marie, alle cure del nonno materno. Durante la sua giovinezza disordinata, compie un viaggio in Marocco ed è molto colpito dall’incontro con la fede dei musulmani. A ventotto anni a Parigi, nella chiesa di Sant’Agostino, “riscopre” la fede cristiana e intuisce la propria vocazione religiosa: «Non appena credetti che c’era un Dio, capii che potevo vivere solo per lui». Dopo alcuni anni, trascorsi in un monastero trappista, prima in Francia e poi in Siria, lascia la vita monastica. Trascorre tre anni a Nazareth, alla scuola di Gesù e del suo Vangelo ed è ordinato sacerdote a Viviers, in Francia, il 9 giugno 1901. Vive nel deserto algerino e costruisce a Beni Abbès la sua abitazione, la Khaoua (fraternità), per essere vicino ai più poveri e ai Touareg dei quali si sente fratello. Si trasferisce poi a Tamanrasset dove muore il 1° dicembre 1916, in piena Prima guerra mondiale, ucciso durante un assalto al fortino in cui viveva. È stato beatificato il 13 novembre 2005 da papa Benedetto XVI e canonizzato il 15 maggio 2022 da papa Francesco.

Discepole del Vangelo

È un Istituto religioso nato a Castelfranco Veneto (TV), che si ispira alla spiritualità di Charles de Foucauld. Fa parte della Famiglia spirituale internazionale di Charles de Foucauld. Le Discepole del Vangelo sono presenti in Italia, Francia, Albania e Algeria.

News collegate

Questo volume inaugura la pubblicazione dell'intero corpus di scritti di Charles de Foucauld, in una nuova traduzione italiana
scopri di più

Ti potrebbe interessare anche

Bolognesi Elena, Sequeri Pierangelo, Uberti Bortolo

Centro Ambrosiano

 11,40

Comunità Sorelle del Signore

Centro Ambrosiano

 15,20

Fondazione Oratori Milanesi

Centro Ambrosiano

 4,00