Anche gli oratori possono traghettare i ragazzi e le loro famiglie verso il VII Incontro Mondiale delle Famiglie, che si terrà a Milano dal 30 maggio a 3 giugno 2012 con il Santo Padre. Lo possono fare con lo strumento educativo che è loro proprio: l’animazione. Questo sussidio raccoglie suggerimenti e strumenti utilizzabili lungo tutto l’anno pastorale in oratorio. Filo conduttore delle proposte è lo slogan “Creando e ricreando”, che traduce per i ragazzi il tema dell’Incontro Mondiale: “La famiglia: il lavoro e la festa”. A partire dalla lettura dell’icona biblica della creazione nel sesto e settimo giorno (Genesi 1, 26-2, 3), viene proposto anche alle giovani generazioni di vivere in modo nuovo le dimensioni del lavoro (“Creando”) e della festa (“Ricreando”), in una prospettiva in cui i soggetti che seguono e “pro-seguono” l’azione di Dio Creatore sono i componenti della famiglia. Gli “ingredienti” a disposizione degli animatori e presenti nel sussidio sono: le attività di animazione a tema che si possono svolgere attorno al normale itinerario di catechesi, la preghiera in oratorio (con testi on-line), la storia/racconto a episodi che invita i ragazzi a riflettere sui temi dell’accoglienza e della mondialità, le attività manuali che sviluppano la “creatività” e naturalmente giochi e proposte per fare festa. Non mancano laboratori che rivolgono l’attenzione alla fascia preadolescenti (coinvolti nella diffusione della notizia dell’evento mondiale) e degli adolescenti, impegnati a svolgere un servizio attivo in oratorio come animatori.


Fondazione Oratori Milanesi

Ha come suo scopo primario quello di promuovere l’educazione cristiana dei ragazzi e dei giovani tramite, in particolare, gli oratori e le altre Istituzioni di Pastorale giovanile, costituiti nelle parrocchie e nelle comunità pastorali della Diocesi di Milano, quali le Unità di Pastorale giovanile, le Équipe e i Centri giovanili. La Fondazione, raccogliendo la convalidata esperienza degli oratori, ne favorisce un continuo adeguamento allo sviluppo del contesto religioso, educativo e sociale di oggi. La Fondazione mantiene rapporti con gli enti pubblici per quanto riguarda le attività delle Istituzioni di Pastorale giovanile, in collaborazione con gli organismi competenti della Curia arcivescovile. La Fondazione collabora con i due Servizi per la Pastorale giovanile nella progettazione e nell’attuazione dei progetti rivolti alla cura dei ragazzi e dei giovani attraverso la promozione di ricerche, di convegni e di corsi formativi; sostiene in modo particolare la preparazione degli educatori e degli animatori degli oratori e dei Centri giovanili, promuove la formazione dei Responsabili delle Istituzioni.

Ti potrebbe interessare anche

Fondazione Oratori Milanesi

Centro Ambrosiano

 3,33

Fondazione Oratori Milanesi

Centro Ambrosiano

 31,26

Fondazione Oratori Milanesi

Centro Ambrosiano

 11,31