Conosciamo bene la singolare capacità del nostro Arcivescovo di raccontare la bellezza del Vangelo attraverso “storie”. Racconti che parlano di ragazzi come te e del loro viaggio interiore alla scoperta delle potenzialità che lo Spirito ha messo nella loro vita.

Proprio così: Dio abita in noi proprio attraverso lo Spirito Santo e ci equipaggia con la sua presenza perché possiamo scoprire i nostri talenti e portare valore nella vita delle persone che ci circondano.

Il giorno della cresima, con il segno del crisma e le parole del celebrante, potrai decidere di metterti ogni giorno sulla strada di Gesù per vivere secondo i suoi insegnamenti con tutto te stesso, riempiendo il tuo cuore di gioia, quella gioia semplice, profonda e duratura che solo l’Amore di Dio può donarti.

Acquista e prenota la lettera ai ragazzi della Cresima dal titolo “Trasformati dallo Spirito per diventare suoi capolavori(Centro Ambrosiano, pagine 16, euro 1,50)

L’Arcivescovo ha preso l’iniziativa per incontrare i ragazzi cresimandi con quattro video-racconti preparati per loro. Monsignor Mario Delpini ha espresso il desiderio di farsi presente a tutti i cresimandi della Diocesi e di accompagnarli nel loro cammino ormai prossimo alla celebrazione della Cresima.

Il dono dello Spirito ricevuto dagli apostoli nel giorno di Pentecoste li ha trasformati e resi uomini nuovi. I segni della loro trasformazione operata dalla discesa dello Spirito erano molteplici. Tanti frutti visibili nelle loro opere e prima ancora nella gioia di vivere e di testimoniare con tutta la loro vita la Buona Notizia di Gesù.

L’Arcivescovo, con molta fantasia e arguzia, prova a raccontare quanto avviene in quattro ragazzi che sono trasformati nella loro vita dall’azione dello Spirito come creta che viene lavorata dal vasaio e diventa un capolavoro. Sono racconti di vita che sorprendono chi vive accanto a questi ragazzi, amici, familiari, compagni di scuola o di gioco, per il cambiamento che ognuno può notare nella vita stessa dei cresimati.

Guarda i quattro video racconti:

  1. Perchè la Beatrice è contenta?
  2. Che cosa è successo a Jacopo? Prega?!
  3. Incredibile! Maurizio si è messo a…!
  4. Zia, in che modo posso aiutarti?

La lettera con questi quattro video racconti si possono splendidamente inserire nel percorso del quarto anno di catechesi, in particolare nella Quarta tappa del sussidio diocesano Con te! Cristiani.

La lettera dell’Arcivescovo può essere regalata ai ragazzi al termine del quarto anno del cammino di Iniziazione Cristiana oppure come ricordo il giorno della Cresima.