Avvento 2022: l’attesa si fa preghiera

Tutti i sussidi per l'Avvento 2022, per prepararsi al Natale con gli strumenti giusti

25 Ottobre 2022

L’Avvento, tempo forte che ci prepara al Natale, fa già sentire la sua presenza. Quest’anno al centro della preparazione e dell’attesa del Natale nelle nostre comunità c’è il tema della preghiera, secondo le indicazioni del nostro Arcivescovo, mons. Mario Delpini, che ha sottolineato la necessità di riscoprire il dialogo con Dio, da soli e insieme.

La preghiera è un dialogo personale con il Signore, che può essere favorito e arricchito dall’utilizzo dei giusti strumenti.

Con AMEN, il numero della collana LA PAROLA OGNI GIORNO dedicato al tempo di Avvento e Natale 2022, ogni giorno è possibile accedere a un breve commento delle letture del giorno e ad una preghiera finale sempre diversa.

Un ulteriore aiuto viene da SORPRESI DA UN SOGNO, una raccolta di omelie di don Angelo Casati per il tempo di Avvento e Natale.

Don Angelo ci guida con il suo linguaggio semplice e ispirante attraverso le pagine del Vangelo che ci conducono a Natale, affiancando alle Scritture sapienti affondi nella complessa attualità di questi anni.

Cos’è l’incarnazione di Gesù se non un lungo viaggio?
Il viaggio di Dio verso il suo popolo, il viaggio dell’uomo nella Storia attendendo il Messia, il viaggio quotidiano di ogni uomo alle prese con le sfide del proprio tempo.

CON LE SCARPE DI DIO ci racconta alcuni pezzi di cammino: quelli degli uomini e delle donne che per primi hanno visto, udito e toccato il Verbo fatto carne. Una raccolta di meditazioni che percorrono le prime tappe del lungo viaggio di Gesù tra noi, dall’annuncio dell’angelo a Maria fino all’episodio di Gesù dodicenne nel tempio di Gerusalemme.

Anche i piccoli attendono l’arrivo di Gesù. La loro è un’attesa semplice, trepidante, gioiosa, l’attesa di chi sa meravigliarsi – ancora una volta – del ripetersi annuale del miracolo dell’amore di Dio verso l’Uomo.

Torna anche quest’anno il sussidio di Azione Cattolica Ragazzi per “allenarsi” ad accogliere Gesù che viene e sconfiggere i peggiori avversari: la disperazione, l’odio, l’egoismo, l’indifferenza, la noia.
Con AVVENTURA DI SQUADRA! i ragazzi sono tutti convocati per preparare l’incontro con il Signore, l’incontro più avvincente che c’è!

Libro collegato

Bolognesi Elena
Centro Ambrosiano

 16,15

Con la ricchezza e la profondità di pensiero che gli sono proprie, don Angelo Casati penetra il mistero del Natale attraverso le Scritture. Sono pagine intense, che fanno riflettere sull’uomo e sul tempo presente, con una capacità sorprendente di evitare i luoghi comuni e innalzare lo sguardo al vero senso della vita e della rivelazione. Un testo spirituale che conduce per mano nel tempo dell’Avvento e del Natale, toccando i temi fondamentali della rivelazione e dell’incarnazione di Dio, dell’attesa del regno e del cammino di Gesù verso Gerusalemme, prefigurazione della passione. «Anche noi, oggi, a cercare strade che siano meno a rischio. Ma nel cuore batte una nascita. Abbiamo celebrato cercatori di stelle, abbiamo celebrato inventori di strade, abbiamo celebrato il Dio delle infinite sorgenti.»
Aggiungi al carrello
Arcidiocesi di Milano
Centro Ambrosiano

 1,05

La parola ogni giorno per l’Avvento e il Natale 2022 (A cura dell’Ufficio diocesano della Caritas ambrosiana) è uno strumento per accompagnare la preghiera quotidiana dei fedeli; a partire dalle letture del giorno (secondo la liturgia nel rito ambrosiano) è presente un commento quotidiano che aiuta e stimola la riflessione personale. La struttura è la seguente:
  1. una breve introduzione (quest’anno sul tema della preghiera);
  2. tutti i giorni, vengono riportate:
    • le indicazioni delle letture del giorno,
    • un breve commento alla Parola biblica (quest’anno a cura dell’ausiliaria diocesana M. Grazia Rasia),
    • una preghiera finale.
Aggiungi al carrello
Comunità Sorelle del Signore
Centro Ambrosiano

 12,35

L’incarnazione di Gesù è molto più delle doglie di un parto prodigioso: ha i contorni di un lungo viaggio. Lui che abitava il vertice del Cielo è sceso fino al più profondo angolo di umanità perduta. Si è fatto uomo e ha indossato le nostre scarpe, senza pretenderne di più comode o di più eleganti, per camminare con noi, in noi. E ci chiede di fare lo stesso: calzare le sue scarpe per comprendere fino in fondo che cosa significhi essere fratelli. Una raccolta di meditazioni suggestive, che ripercorrono le prime tappe del lungo viaggio di Gesù, dall’annuncio dell’angelo a Maria fino all’episodio di Gesù dodicenne nel tempio di Gerusalemme, per metterci in ascolto degli uomini e delle donne che per primi hanno visto, udito e toccato il Verbo della vita. «Da quando ha percorso i nostri sentieri con le nostre stesse scarpe ai piedi, nulla è più come prima, perché Dio non vuole più essere da solo in questo esercizio di misericordia e ci chiede di fare lo stesso, di entrare nelle sue scarpe, anche quando ci sembrano troppo larghe.»
Aggiungi al carrello
Azione Cattolica ragazzi
In Dialogo

 3,33

Siete pronti a mettervi in gioco per rendere questo avvento un incontro avvincente con il Signore che viene? Facciamo squadra! Celebriamo la bellezza dello stare insieme per condividere tutte le sfide che il nostro tempo ci riserva, perché si sa: l'unione fa la forza! Siamo convocati a far trionfare il bene per vincere contro i peggiori avversari: la disperazione, l’odio, l’egoismo, l’indifferenza, la noia. Il primo a decidere di fare squadra con noi è stato proprio Dio, quando si è fatto piccolo in un bambino, quel giorno a Betlemme, di più di duemila anni fa. Lui ci ha dato l’esempio, ci è venuto incontro per insegnare che l’amore è l’unica mossa vincente. Cominciamo, allora, ad allenarci per crescere nella fede e fare della nostra vita un dono d’amore. Grazie a questo sussidio, rifletteremo sul ruolo non solo degli atleti come il capitano, il gregario e la riserva ma anche di quei componenti importanti che lavorano a bordo campo e negli spogliatoi: l’allenatore e il preparatore atletico. E persino del tifoso che, pur restando ai margini del campo di gioco, svolge una funzione importantissima. Conosceremo dei campioni della fede che saranno un esempio di vita giocata sui valori del vangelo. Avremo anche dei time out per fermarci e riflettere sul nostro percorso, così da ripartire con più slancio ed entusiasmo. Buon allenamento! L’esempio di tanti campioni nella fede, che hanno avuto il coraggio di seguire gli insegnamenti di Gesù, illumini il nostro cammino verso un Natale vissuto nel segno dell'amicizia e del dono di sé.
Aggiungi al carrello

La nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato non perderti le nostre ultime novità e promozioni speciali!