È la sigla di Istituto di Propaganda Libraria, il cui catalogo per anni ha offerto studi ed approfondimenti culturali, rivolgendo l’attenzione verso argomenti di natura biblica ed inerenti il turismo religioso. Il marchio si è caratterizzato soprattutto per pubblicazioni di argomento filosofico e letterario.

Nel 2018, dopo anni di lavoro, con il marchio Ipl è stato pubblicato il Dizionario biblico della letteratura italiana che ha coinvolto circa 150 studiosi, di grande prestigio e di molte Università, che hanno realizzato 270 voci, alcune delle quali si configurano come lemmi collettivi offrendo, nell’ampio e affollato panorama degli studi che intrecciano Bibbia e letteratura italiana, un quadro sistematico e il più possibile completo del legame che le opere e gli autori della nostra tradizione letteraria hanno intrattenuto con la sacra Scrittura.

Il catalogo Ipl, in forte mutamento, oggi affronta temi di attualità trattando sapientemente argomenti di spiritualità, meditazione, integrazione, solidarietà, riscatto, speranza. Il catalogo Ipl si sta arricchendo di pubblicazioni che affrontano il tema della “nuova” evangelizzazione e che raccontano storie di persone “normali” che hanno saputo testimoniare la propria fede nella quotidianità.

Con il marchio IPL sono stati pubblicati:

  • Collana Piume. Raccolta di saggi, testimonianze e biografie raccontati alla luce del Vangelo e all’apparenza “leggeri” come piume ma ricchi di grande umanità, tenerezza e misericordia.
  • Butta in tavola. Dall’esperienza del Refettorio Ambrosiano ricette per tutte le tavole per imparare la solidarietà e non buttare via niente.
  • Collana: Parole narrate “Zongo e i suoi “strani” amici bianchi”.
  • Collana: Specchi “Legami oltre le sbarre” Mediazione familiare in carcere.
  • I viaggi della fede con la “Guida biblica e turistica della Terra Santa”.