Logo Tempo di Libri

Ci sarà anche l’editoria cattolica ambrosiana alla prima edizione della fiera di Milano “Tempo di libri”, in programma nei padiglioni espositivi di Rho dal 19 al 23 aprile. Espressione di un mondo variegato, come quello dell’associazionismo laicale, delle parrocchie e dei diversi soggetti ecclesiali, così come delle più importanti organizzazioni del mondo del volontariato, il settore libri di ITL, Impresa Tecnoeditoriale Lombarda, con i suoi tre marchi “Centro Ambrosiano”, “In dialogo” e “Ipl”, porta in fiera un ventaglio di pubblicazioni che meritano l’interesse del mercato editoriale e dei lettori.

L’ultimo libro del cardinale Carlo Maria Martini, con testi inediti sull’impegno e la testimonianza dei cristiani nel nostro tempo; come riconoscere e difendersi dal bullismo; le straordinarie vicende di un milanese sopravvissuto all’eccidio di Cefalonia, durante la seconda guerra mondiale, raccontate dalla figlia giornalista, sono alcuni dei titoli presentati ai visitatori dello stand (Padiglione 4, Stand B08). Tra le novità più significative ci saranno due saggi dedicati a “Parole per capire, ascoltare, capirsi” – come recita il titolo della collana di In dialogo – destinate a far discutere: il primo, a firma dell’ex parroco di Lampedusa don Mimmo Zambito, affronta il tema dell’accoglienza, mentre alla penna di Lucia Castellano, per oltre un decennio direttrice del carcere di Bollate e ora alla Direzione dell’Amministrazione penitenziaria, è affidata la parola “giustizia”.

Insieme alla saggistica, spicca per vivacità e creatività la produzione editoriale a servizio delle parrocchie e degli oratori, con la proposta della Fom e degli oratori lombardi per animare il tempo libero dei ragazzi durante l’estate.

A “Tempo di libri” l’editoria cattolica sarà presente anche con uno stand unitario sotto la sigla di Uelci, Unione degli editori e dei librai cattolici italiani. Diversi associati hanno così modo di presentare la propria produzione, mostrando il senso della presenza dell’editoria cattolica. Accanto allo spazio di ciascuno ci sarà una libreria che offrirà un interessante panorama della proposta religiosa italiana.

«Il nostro impegno come editori cattolicispiega il presidente Gianni Cappelletto – è rivolto a offrire un servizio puntuale alla pastorale della Chiesa italiana, aprendosi nel contempo all’ascolto e al dialogo con tutti, raccogliendo l’invito di papa Francesco ad uscire nelle strade dell’esistenza. Diversi editori sono impegnati in una ricerca capace di guardare oltre la propria realtà, per promuovere il messaggio più profondo della fede in Dio: l’amore e la salvezza dell’uomo.»

E proprio nello stand Uelci (Padiglione 2 – Stand H25-K26), Itl propone alcuni appuntamenti: