Parole d'amore

In anteprima Prefazione don Aristide Fumagalli al volume «Parole d’amore» (di prossima uscita).

L’amore nella famiglia.

Al cuore del suo insegnamento sulla vita coniugale e familiare papa Francesco pone l’amore. All’«amore nella famiglia», infatti, egli dedica l’Esortazione apostolica post-sinodale Amoris Lætitia, fissandone il baricentro nei due capitoli riguardanti l’«amore nel matrimonio» (capitolo 4) «che diventa fecondo» (capitolo 5).

L’amore nel matrimonio…

Consapevole degli equivoci che sorgono sull’amore, soprattutto tra uomini e donne, Francesco mira a scorgere l’«amore vero», cui, oggi ancora, segretamente aspirano i cuori della donna e dell’uomo, ma che, oggi soprattutto, l’uomo e la donna spesso si rassegnano a crederlo solo un sogno, bello e impossibile. Allo scopo di riconoscerlo tra le pieghe della vita coniugale, Francesco affina lo sguardo
contemplando colui che è la verità dell’amore.

… diventa fecondo

Donandosi reciprocamente la vita, per grazia e sull’esempio di Cristo, i coniugi si danno vita l’un l’altro, dando vita ad altro. La prima fecondità dell’amore è la stessa coppia cui l’uomo e la donna danno vita: infatti, «non sono più due, ma una sola carne» come leggiamo in Matteo 19,6.

…e permane in cammino

Il contributo originale di Amoris Lætitia consiste nell’inscrivere l’insegnamento magisteriale sul matrimonio cristiano dentro il vissuto familiare. La novità dell’apporto di Francesco, nella continuità del magistero precedente, è di considerare la vicenda dell’amore donato e comandato da Cristo nella concretezza della vita di famiglia. Così facendo, appare meglio come il matrimonio annunciato e celebrato dalla Chiesa in obbedienza al mandato di Cristo non sia “la tomba” che mortifica l’amore, come spesso si sente dire, ma la linfa che lo nutre. Il matrimonio è una risposta d’amore all’amore di Cristo.